Perdere è una questione di metodo

Archivio per la categoria ‘Varia umanità.’

Grazie,Gad Lerner

Vivo davvero su un altro pianeta se una trasmissione seria e intelligente come quella di Gad Lerner può essere definita un ” postribolo televisivo”……

Voi che ne pensate?

Ma la domanda vera è un’altra.

Come è possibile che nessuno dico nessuno ( e non parlo degli oppositori, parlo dei suoi scherani-dipendenti-leccaculo o amici, ammesso che ne abbia non a pagamento) gli dia un piccolo, amichevole consiglio?

Com’è possibile  che nessuno (vedi sopra) gli dica che ormai, queste sortite deliranti oltre che arroganti e offensive verso tutti e tutto, compreso il senso comune, fanno solo orrore a tutti, lasciano l ‘immagine impietosa di un piccolo dittatorello , di un vecchio incarognito e prepotente, di un bambino ricco e viziato?

Com’è possibile che un ‘ Istituzione, una carica dello Stato di tale importanza possa essere così deturpata, infangata, mortificata gratuitamente?ogni giorno, ogni notte, a tutte le ore di tutti i giorni di tutti i mesi di tutti gli anni ormai che Dio manda in terra?

Com’è possibile che nessuno ( continua a vedere sopra) si decida a dirgli di curarsi davvero, prima che sia troppo tardi????

Vi risparmio cosiderazioni su cosa implica questo atteggiamento, su cosa vuol dire arrogarsi diritti d’offesa a chiunque lo contraddica, su quali considerazione può avere una persona così rispetto alle donne ecc..ecc…mi sembrano parole sprecate,ormai.

Chi vuol vedere, ha visto. Chi vuol sapere, sa.

Gli asini non volano e la forza di gravità esiste e la Terra non è quadrata, perciò inutile sprecare fiato.

Però voglio dire grazie a Gad Lerner che  con quel suo  ” ora basta, lei è un cafone “, ha detto  finalmente quello che noi tutti pensiamo, al di là dei torti e delle ragioni, al di là degli schieramenti, delle menzogne e delle verità…..per semplice, elementare questione di civiltà, di educazione, di convivenza sociale.

(noi  tutti che viviamo su Marte,ovviamente)

Annunci

Dedicato.

                                                               n104470206487_963012

Lo spam.

JENNIFER LOPEZ NUDE

SIENNA MILLER NUDE

PARIS HILTON NUDE

PENELOPE CRUZ DESNUDE

CHISSENEFREGA????

Ma SARAH PALIN NUDE?????? Stiamo scherzando.

Passate a JOHNNY DEPP NUDE magari ci do anche un’occhiata.

Vicini di casa.

Io abito in un piccolo condominio, quattro appartamenti in tutto, con annesse cantina e box. Stasera voglio parlarvi dei miei vicini di casa che occupano l’appartamento sotto il mio.Lei è una ragazza un po’ cicciottella, simpatica e intraprendente.Dopo un matrimonio andato a gambe all’aria, senza prole, se n’è andata a lavorare in Messico per qualche anno ed è tornata in Italia con due gatti( siamesi ? persiani? non so, ma bellissimi) e un uomo , un ragazzo messicano ( ha qualche anno meno di lei), molto simpatico.(Mi ha confidato che lui appartiene a una famiglia di sciamani, ma questa è una storia che prima o poi mi farò raccontare, ci conosciamo così poco ancora!). L’ ha sposato ormai da nove anni e da due hanno comprato casa. Così ogni tanto ci capita di prendere un caffè e chiacchierare, cose di donne, insomma, peccato che non succeda tanto spesso perchè abbiamo tutt’e due poco tempo. Durante una di queste sessioni chiacchiere-caffè-sigaretta ho buttato lì la proposta di decidere, insieme agli altri abitanti di questo minicondominio immerso nel verde, di dotare l’ingresso dei box per le auto di una quantità maggiore di lampioncini, perchè quando la sera, a volte, rientro un po’ tardi, mi sembra che ci sia troppo buio e non mi sento tranquilla. In effetti, so che l’amministratrice (una vicina anch’essa) ha contattato un elettricista ecc…eccc…Ma la cosa bella è che l’altra sera, tornando a casa piuttosto tardi, appena la mia auto è entrata nel box si è acceso un faro proprio sopra la mia testa, con una luce sfolgorante. Un sensore!!!!!E in bella mostra un cartello, con su scritto il mio nome e l’avviso che , la coppia italo-messicana, rientrata prima di me, avendo notato l’assenza della mia auto, si era ricordata di possedere un sensore e aveva provveduto a posizionarlo proprio sopra il mio box, con un attacco di fortuna, ovviamente provvisorio, solo per consentirmi di rientrare, per quella sera,senza preoccuparmi della poca illuminazione.

Se vi dico che mi sono commossa, ci credete? Mi è sembrato un gesto così gentile ed affettuoso che sarei andata di corsa a svegliarli per ringraziarli.

Ecco, a volte la gente è anche così. Questi piccoli gesti affettuosi  e un po’ buffi ti riconciliano con il mondo.Per fortuna.

Buonanotte.

Forse

ci sono riuscita anch’io!!!! Ho la bozza pronta per il 25 Aprile.

Grazie, ragazzi, siete proprio una varia e bella umanità.

Seguire un consiglio….

uf8zdcavgmioecaco6regcabwic3ucaxi5q8wca2nxdutcagip5mbcahy0cbacao39724ca1eujovcaordsiqcath7majcambpjfncafvkj76cabay136ca28z34nca3lm8eycaedzz2wcasw2hr3.jpg

Forse…

Forse togliermi di torno qualcuna di queste streghe renderà un po’ più semplice il lavoro.

♥ melodiestonate ♥

Un blog da leggere... .Per chi ha tempo da perdere...♥

Perdere è una questione di metodo

bloggin'utile

Perdere è una questione di metodo

DaNein

L'iberté!!! Hégalité!!! Avv'inazzhé!!!

folletta baci baci

Perdere è una questione di metodo

ilpescatorediparole

Perdere è una questione di metodo

Navigando Controvento

Perdere è una questione di metodo

Daily Godot's Weblog

Quando arriva Godot...

I Care

Perdere è una questione di metodo

Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

angelinablogblog

Perdere è una questione di metodo

ANTANDBUTTERFLY

Perdere è una questione di metodo

lavinia

Perdere è una questione di metodo

Valeriascrive

Perdere è una questione di metodo

Aboccaaperta

Perdere è una questione di metodo

stellablog

Perdere è una questione di metodo

La pioggia di settembre

Perdere è una questione di metodo

pensierini

Perdere è una questione di metodo

miscredente08

Perdere è una questione di metodo