Perdere è una questione di metodo

Archivio per la categoria ‘Ditemi che non è vero’

Buona domenica un c****

Che bisognerebbe piantargli un paletto nel cuore.Non dico a chi solo per non farmi chiudere il blog.

Annunci

Grazie,Gad Lerner

Vivo davvero su un altro pianeta se una trasmissione seria e intelligente come quella di Gad Lerner può essere definita un ” postribolo televisivo”……

Voi che ne pensate?

Ma la domanda vera è un’altra.

Come è possibile che nessuno dico nessuno ( e non parlo degli oppositori, parlo dei suoi scherani-dipendenti-leccaculo o amici, ammesso che ne abbia non a pagamento) gli dia un piccolo, amichevole consiglio?

Com’è possibile  che nessuno (vedi sopra) gli dica che ormai, queste sortite deliranti oltre che arroganti e offensive verso tutti e tutto, compreso il senso comune, fanno solo orrore a tutti, lasciano l ‘immagine impietosa di un piccolo dittatorello , di un vecchio incarognito e prepotente, di un bambino ricco e viziato?

Com’è possibile che un ‘ Istituzione, una carica dello Stato di tale importanza possa essere così deturpata, infangata, mortificata gratuitamente?ogni giorno, ogni notte, a tutte le ore di tutti i giorni di tutti i mesi di tutti gli anni ormai che Dio manda in terra?

Com’è possibile che nessuno ( continua a vedere sopra) si decida a dirgli di curarsi davvero, prima che sia troppo tardi????

Vi risparmio cosiderazioni su cosa implica questo atteggiamento, su cosa vuol dire arrogarsi diritti d’offesa a chiunque lo contraddica, su quali considerazione può avere una persona così rispetto alle donne ecc..ecc…mi sembrano parole sprecate,ormai.

Chi vuol vedere, ha visto. Chi vuol sapere, sa.

Gli asini non volano e la forza di gravità esiste e la Terra non è quadrata, perciò inutile sprecare fiato.

Però voglio dire grazie a Gad Lerner che  con quel suo  ” ora basta, lei è un cafone “, ha detto  finalmente quello che noi tutti pensiamo, al di là dei torti e delle ragioni, al di là degli schieramenti, delle menzogne e delle verità…..per semplice, elementare questione di civiltà, di educazione, di convivenza sociale.

(noi  tutti che viviamo su Marte,ovviamente)

Bisogna proprio ammetterlo

….QUESTO PAESE STA ANDANDO LETTERALMENTE A PUTTANE!!!!!!

Lo Zimbabwe…con rispetto parlando

italia-in-crisi1

Buongiorno…

Continuo a non crederci…ma tutte le cose che sappiamo stanno accadendo davvero…ormai ho gli occhi a palla…volete un caffè?????troppi_caffe2

Ditemi che non è vero…

LUI vuole andare in piazza……

LUI è arrabbiato

LUI blatera di democrazia e persecuzioni…

Lo so che non si usa più ma lasciatemelo credere…..solo per il tempo di una canzone….

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/-fbNXHn2rHs" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

♥ melodiestonate ♥

Un blog da leggere... .Per chi ha tempo da perdere...♥

Perdere è una questione di metodo

bloggin'utile

Perdere è una questione di metodo

DaNein

L'iberté!!! Hégalité!!! Avv'inazzhé!!!

folletta baci baci

Perdere è una questione di metodo

ilpescatorediparole

Perdere è una questione di metodo

Navigando Controvento

Perdere è una questione di metodo

Daily Godot's Weblog

Quando arriva Godot...

I Care

Perdere è una questione di metodo

Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

angelinablogblog

Perdere è una questione di metodo

ANTANDBUTTERFLY

Perdere è una questione di metodo

lavinia

Perdere è una questione di metodo

Valeriascrive

Perdere è una questione di metodo

Aboccaaperta

Perdere è una questione di metodo

stellablog

Perdere è una questione di metodo

La pioggia di settembre

Perdere è una questione di metodo

pensierini

Perdere è una questione di metodo

miscredente08

Perdere è una questione di metodo