Perdere è una questione di metodo

Questo sindacato

Oggi,per puro caso,mi è capitato tra le mani un giornale locale di cui, per correttezza,non faccio il nome.E’ un quotidiano che non leggo davvero mai perchè lo trovo veramente orrendo.Comunque oggi era lì e ci ho dato un’occhiata.Ho letto un articolo che si riferiva allo sciopero generale proclamato dalla CGIL.

Ovviamente ,le lodi agli altri sindacati,seri e responsabili,che non ci pensano nemmeno, a scioperare,si sprecavano.L’autore (o l’autrice) del pezzo si chiedeva costernato come fosse mai possibile essere così irresponsabili e non capire che questo è il momento di stringersi forte forte,tutti insieme appassionatamente,di tenersi per mano,per affrontare la terribile congiuntura.L’autore (o l’autrice) si domandava perplesso/a perchè,proprio in Italia,ci sia ancora un sindacato così becero da voler imbracciare il fucile(cit.più o meno a memoria) mentre nel resto d’Europa nessun sindacato si è fatto venire in mente di scendere in piazza per contestare le misure adottate dai governi per fronteggiare la crisi.

Ora,io non so se questo sia proprio vero…capisco poco di politica e leggo più volentieri di poesia…ma non vivo sulla luna,e pur molto sprovveduta,vorrei dire a quel/quella tale giornalista che così dolorosamente s’interrogava sulla scarsa sensibilità e intelligenza del MIO sindacato che sì,forse nel resto d’Europa CERTE cose non succedono,ma non ne succedono nemmeno ALTRE…ad esempio NON si puniscono i ceti più deboli e NON si proteggono gli evasori fiscali,i ladri e le zoccole di regime,NON si trattano sempre i lavoratori come delle merde da schiacciare,NON si chiedono sacrifici enormi a chi ne fa già tanti conservando contemporaneamente i PROPRI privilegi e le PROPRIE ricchezze alla faccia della crisi, NON si chiede ai MENO fortunati di risolvere i problemi senza mettere le mani in tasca ai PIU’ fortunati.Forse NON si esamina una manovra economica così dura e difficile nella Commissione Affari Costituzionali del Senato senza che NESSUN esponente di questo salvifico governo si DEGNI di essere presente.

E’ vero,avrei voluto che il sindacato così insensibile al bene del Paese avesse provato con maggiore convinzione a coinvolgere le altre forze sindacali, ma è andata così…..e sì,sono d’accordo anch’io sul fatto che questo sarebbe stato il momento di stare più uniti che mai e cercare di salvare il salvabile,magari stringendosi persino al cuore del Caro Grondante (cito Zucconi? forse) a patto, però, che il SANGUE di cui gronda il suo cuore non fosse solo il NOSTRO.

Annunci

Commenti su: "Questo sindacato" (3)

  1. coccoina ha detto:

    Un (o una) composto saluto
    .
    paolo

  2. Anonimo ha detto:

    E hai sentito il bamboccio della Fiat? l’Italia deve sapere cosa vuol fare…
    Un’idea io l’avrei: mandare a fnc… per sempre la Fiat. Sul presente governo non aggiungo una virgola, tanto sai come la penso.

  3. angelina66 ha detto:

    scusa, l’anonimo ero io 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

♥ melodiestonate ♥

Un blog da leggere... .Per chi ha tempo da perdere...♥

Perdere è una questione di metodo

bloggin'utile

Perdere è una questione di metodo

DaNein

L'iberté!!! Hégalité!!! Avv'inazzhé!!!

folletta baci baci

Perdere è una questione di metodo

ilpescatorediparole

Perdere è una questione di metodo

Navigando Controvento

Perdere è una questione di metodo

Daily Godot's Weblog

Quando arriva Godot...

I Care

Perdere è una questione di metodo

Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

angelinablogblog

Perdere è una questione di metodo

ANTANDBUTTERFLY

Perdere è una questione di metodo

lavinia

Perdere è una questione di metodo

Valeriascrive

Perdere è una questione di metodo

Aboccaaperta

Perdere è una questione di metodo

stellablog

Perdere è una questione di metodo

La pioggia di settembre

Perdere è una questione di metodo

pensierini

Perdere è una questione di metodo

miscredente08

Perdere è una questione di metodo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: