Perdere è una questione di metodo

Aspettando Lunedì.

Sabato e domenica si torna a votare, non è una novità. Ho evitato di pensare sul serio a questa cosa in tutti i modi possibili e immaginabili ma adesso che il tempo incalza mi rendo conto che non si può sfuggire alla realtà, non a lungo almeno. Perciò,so che sabato prenderò la mia scheda elettorale e buona buona mi presenterò al solito seggio dove per anni mi sono presentata cullando speranze sempre ,o quasi, deluse. La buona notizia è che questa volta non nutro alcuna speranza, neanche un grammo. Quella brutta…..cioè quelle brutte ( notizie) sono talmente tante che non saprei neanche da dove incominciare….

(Per inciso, tornando a casa stasera ho trovato sulla mia segreteria telefonica un caldo avvolgente messaggio di Pierferdi , della serie non ti salvi nemmeno se non ci sei).

Ad ogni modo, andrò a votare nonostante che per la prima volta, ( c’è sempre una prima volta) nutra moltissimi dubbi sul mio voto e senta una forte pulsione a non usare questa possibilità di esprimere la mia volontà.-  Mi conosco abbastanza per sapere che invece lo userò, questo voto, e con un grandissimo torcibudella voterò il PD, cioè la delusione peggiore della mia vita dal punto di vista politico, il fallimento stellare, megagalattico di un sogno, di una speranza, di una possibilità.

Tornerò a casa avvilita come un cane e ancora più avvilita aspetterò di guardare il trionfo del Sire, la sua definitiva incoronazione a Imperatore, Signore e Padrone della nostra vita ( e anche della nostra morte, sembra), guarderò allocchita il giubilo del popolo che saluta il suo Re e a lui s’inchina, pronto a perdonargli tutto e tutto giustificare, mi chiederò per la trilionesima volta che cosa abbiamo in testa a parte le pigne e mi figurerò foschi scenari in cui  questo paese, ormai rimbecillito, si troverà seriamente nei guai, perchè quando si vive così allo sbando si corrono rischi peggiori di veline che diventano ministre….

Così, agitata da tristi presagi, aspetto Lunedì. Dicono che il diavolo poi non è così brutto come lo si dipinge. Dicono.

Commenti su: "Aspettando Lunedì." (18)

  1. L’importante è non abituarci al fatto che vinca sempre… io ci credo invece.

  2. ma perchè Ferdi non mi ha telefonato?ha telefonate aa tutte pare….perchè?

  3. angelina ha detto:

    Addirittura Pierferdi?! Beh dai, cerchiamo di essere ottimisti, poteva essere il Sire pirsonalmente di pirsona.
    Io mi sono tolta di impaccio votando altrove, se fossi stata li’ anche io avrei votato PD, probabilmente. Forse il vento non cambiera’. Ci tocca solo sperare… 😦
    Buona giornata

  4. Anche a me ha telefonato Pierferdi! Proprio lui regisrato e da numero privato.
    Io non so se per le europee riuscirò a turarmi il naso e votare come diceva Indro Montanelli. Qua si vota anche per il sindaco e visto il nulla Cofferati di questi 5 anni temo che il successore finirà male…

  5. Di una cosa sono sicuro. Non voterò PD. Il sire ha praticamente la vittoria in tasca, bisogna solo sperare che non sia una vittoria schiacciante.

  6. Ciao Raper, grazie di essere pasata a trovarmi,
    dopo quello che è stato approvato ieri, dirti che sono completamente sfiduciata è scontato vero???? L’unica arma ci resta comunque e sempre, fino a quando non faranno una legge che ce ne priverà, il nostro misero voto, io andrò comunque e voterò come di coscienza sapete. Ma siamo troppo pochi e la nostra povera nazione ormai sta andando completamente alla deriva per essere eufemistici (non voglio dire che stiamo affondando nella m…da). Mi sento AFFRANTA E CON LE ORECCHIE A TERRA, credimi il lodo alfano (a minuscola) mi fà proprio venire le lagrime di rabbia Folletta baci baci

  7. Cielo…io non ci riesco, ascolto la gente e mi fa paura.
    Zelda, che ci vuoi far? magari la prossima volta….
    Buona giornata anche a te, angelina…quanto al fatto che il vento possa cambiare…non ci credo, semplicemente.

  8. Lavinia anche tu a sentire la calda voce dell’affascinante Pierferdi??? come siamo fortunate eh?

  9. 4ngel0 beato te che sei sicuro di qualcosa..io mi sento cosdì sperduta e brancolante…
    Folletta, non star male più del necessario anche se lo so che è difficile…lo spettacolo che diamo al mondo è davvero deprimente ma cerchiamo di non lasciarci andare alla disperazione…ci stanno schiacciando, purtroppo ma almeno riuscissimo a dargli del filo da torcere…

  10. Veramente la gente non dice che lo vota, sene vergogna… poi nella cabina elettorale si sfrega le mani…

  11. Se solo si potesse. La mia rabbia viene tutta dal fatto che è una guerra persa per colpa nostra. I nostri genitori, i vostri nonni, ci hanno buttato il sangue per la libertà, e libertà non è solo una parola è l’essenza dell’essere umano è il rispetto per se stessi e gli altri. E a causa di un perfetto idiota………. basta tanto “ha dà passà a nuttata”
    Bacissimo

  12. Cielo, è vero, molta gente non dichiara apertamente di votarlo, però io vedo l’insofferenza e l’odio verso il diverso nelle persone più semplici e miti, sento parlare delle sue buffonate con indulgenza, sento gli uomini giustificarlo per i suoi atteggiamenti verso le donne, sento le donne parlare di lui e dei suoi soldi…mi basta e mi avanza, credimi.

  13. Folletta, come non darti ragione? è andata così e chi ha lottato per noi ha forse sbagliato. L’ho già scritto, avrebbero dovuto raderci al suolo come la Germania non liberarci. Forse questo ci avrebbe levato per sempre la voglia di dare il potere in mano a un demente.

  14. ciao Rape, anch’io non volevo andare al voto ma poi penso che non posso favorire ancora di più quei miseri accattoni…
    non concordo con 4angelO, anche se sembra il favorito io devo comunque esprimere il mio voto…altrimenti la mia è una resa
    ciao

  15. cara ti avevo lasciato un commento..
    non so dove vanno..
    comunque ciao

  16. coccoina ha detto:

    Rapé, t’ho scritto un qualcosa bislacco perché tu tenti una smorfia di risata.

  17. Caterina sono d’accordissimo con te….siamo già nei guai almeno proviamoci….anche se non servirà a niente.
    purtroppo ho la moderazione ai commenti, non sono mai riuscita a toglierla e quindi i commenti non li vedi subito, devo prima spuntarli….

  18. Ci provo a ridere, ci provo, tanto questo ce lo dobbiamo tenere vita natural durante…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

♥ melodiestonate ♥

Un blog da leggere... .Per chi ha tempo da perdere...♥

Perdere è una questione di metodo

bloggin'utile

Perdere è una questione di metodo

DaNein

L'iberté!!! Hégalité!!! Avv'inazzhé!!!

folletta baci baci

Perdere è una questione di metodo

ilpescatorediparole

Perdere è una questione di metodo

Navigando Controvento

Perdere è una questione di metodo

Daily Godot's Weblog

Quando arriva Godot...

I Care

Perdere è una questione di metodo

Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

angelinablogblog

Perdere è una questione di metodo

ANTANDBUTTERFLY

Perdere è una questione di metodo

lavinia

Perdere è una questione di metodo

Valeriascrive

Perdere è una questione di metodo

Aboccaaperta

Perdere è una questione di metodo

stellablog

Perdere è una questione di metodo

La pioggia di settembre

Perdere è una questione di metodo

pensierini

Perdere è una questione di metodo

miscredente08

Perdere è una questione di metodo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: