Perdere è una questione di metodo

Sarà…

Stasera chiedo in anticipo scusa per quello che scriverò.

Sono furente, sarà che è troppo caldo, sarà che la mia casa, il mio rifugio, è un accampamento sporco e disordinato, sarà che una persona che frequento da venticinque anni, a cui ho voluto molto bene, quasi fosse la sorella che non ho, mi si rivela ogni giorno più stronza, pigra, lavativa, sfruttatrice e persino razzista, sarà perchè, volente o no, a volte mi tocca star zitta e ingoiare, o forse volente, nel senso che preferisco non scatenare risse che finirebbero in rotture definitive e inappellabili, per quel che mi riguarda, almeno, perchè uno dei miei peggiori difetti è di rompere qualcosa solo quando sono ben certa che non c’è più niente da salvare, giusto per non avere rimpianti e tentazioni di tornare indietro, sarà che leggere che la sporcizia di Roma è colpa della sinistra mi ha fatto capire, una volta per tutte, che siamo merda agli occhi di chi comanda, e che nessuna voce si leverà mai a gridare che non è vero, e che quel che abbiamo davanti è questo, un futuro fatto di ingiurie e sputi….ecco…sarà per tutte queste stupide cose che stasera piango come una bambina. E ormai sono quasi vecchia, il che è ancora peggio.

Commenti su: "Sarà…" (7)

  1. dài rape.. ogni tanto piangere serve, capita anche a me rigorosamente lontana da occhi indiscreti e penosi, scarico tensione e nervosismo.. dopo ho sempre gli occhi gonfi ma riesco (purtroppo questo non sempre) a guardare la realtà con un pizzico di serenità in più..
    anche il terrazzo è un delirio?
    mettiti un po’ di musica, di quella che fa bene al cuore..
    un abbraccio

  2. cara amica la tua sofferenza per l’amica che si rivela la conosco bene, mi appartiene, soprattutto nell’ultimo periodo….
    inutile dire non prendertela perchè si sa che queste cose fanno soffrire..ti abbraccio

  3. grazie, mi sento un po’ cretina.

  4. Non sei cretina, rape, sei una persona sensibile e fiduciosa, che in questo momento si sente fregata. Ci siamo noi, per quel che serve, i tuoi amici di mouse, ciao e buona giornata. E ora aspetto il tuo caffè… 😉

  5. Buondì Raper, nell’altro post devi aver inserito una foto che non riesco a vedere dal pc aziendale, de che se lamentamo se i filtri già ce stanno????
    Tesorina, sbaglio o già stamani c’è stato un dietrofront? Come sempre non hanno capito quello che voleva dire – povero incompreso candido bambino -, ma noi siamo sempre e comune e ancora e di più nella merda, e non solo metaforica.
    Bacio grande, vieni quando vuoi Folletta baci baci

  6. ciao pensierini….grazie delle cose carine che mi scrivi…mi scuso ancora per lo sfogo di ieri sera.

  7. ciao Folletta.Sì, proprio un candido giglio, poverino.

Rispondi a pensierini Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

♥ melodiestonate ♥

Un blog da leggere... .Per chi ha tempo da perdere...♥

Perdere è una questione di metodo

bloggin'utile

Perdere è una questione di metodo

DaNein

L'iberté!!! Hégalité!!! Avv'inazzhé!!!

folletta baci baci

Perdere è una questione di metodo

ilpescatorediparole

Perdere è una questione di metodo

Navigando Controvento

Perdere è una questione di metodo

Daily Godot's Weblog

Quando arriva Godot...

I Care

Perdere è una questione di metodo

Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

angelinablogblog

Perdere è una questione di metodo

ANTANDBUTTERFLY

Perdere è una questione di metodo

lavinia

Perdere è una questione di metodo

Valeriascrive

Perdere è una questione di metodo

Aboccaaperta

Perdere è una questione di metodo

stellablog

Perdere è una questione di metodo

La pioggia di settembre

Perdere è una questione di metodo

pensierini

Perdere è una questione di metodo

miscredente08

Perdere è una questione di metodo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: