Perdere è una questione di metodo

Parole.

Dalla crisi economica all’influenza suina, corredati da terremoti e sventure varie, ci lasciamo cullare però dai proclami del nostro Sire ( o papi, a seconda dell’età ), ci appassioniamo ai bisticci di palazzo a colpi di Ansa e dichiarazioni solenni ,viviamo tutto, dalle disgrazie alle buffonate, come in  un reality show di serie zeta, anche le tendopoli d’Abruzzo diventano solo lo sfondo di uno spettacolino parrocchiale, scenografia ideale per visite papali e G8, novello disperato palcoscenico per le consuete furbizie da esibire…e il popolo della libertà , il nostro popolo, ormai, tra una partita di pallone e un sederino rifatto acclama il suo Sire, con la gioia che si riserva a un padre ritrovato, a un profeta lungamente atteso, a un sogno finalmente realizzato. E si avvia a festeggiare il Primo Maggio,sperando che almeno non piova…

Mi consolo bevendo un caffè, altro non posso e non so fare..posso offrire????

                                             52448v1.gif

Annunci

Commenti su: "Parole." (6)

  1. lo accetto volentieri questo caffé…anche se un po’ amaro!

    Buon WE

  2. Non ci si può assillare continuamente con le disgrazie.
    Ci vuole un po’ di pausa.
    La sinistra è troppo seriosa: si carica sulle spalle il mondo con tutti i suoi problemi e si fa schiacciare (ma aumentano sempre più quelli che si sfilano prima…).
    Almeno la destra ci fa ridere un po’…
    P.S.: per me un aperitivo con le patatine, grazie.

  3. coccoina ha detto:

    Ti mando questa cosa, raperonzola, per una risata a denti stretti davanti a un secchio di almeno un due litri di Margarita da 1° Maggio 7:4:3, orlato sale.
    .
    .
    UN PO’ MENO TUTTI I GIORNI
    .
    Un suicidio a rate, pulito e senza tempo.
    Non il solito colpo di pistola,
    bossolo che saltella, sangue a tingere muri,
    o un pezzo di corda regalato da un amico amico
    e una seggiola di velluto da salotto,
    o di nascosto e paura
    in mezzo ai ricordi di cantina e uno sgabello
    già pieno di pedate.
    Guarda quel fesso: neanche le scarpe
    s’è levato—
    possono dire.
    .
    Meglio respirare un po’ meno tutti i giorni—
    economico.
    .
    E t’immagini la soddisfazione
    fatta di polveri sottili?
    .
    .
    E mi prendo, naturalmente, il tuo caffè.

  4. angelina66 ha detto:

    Ciao Rape, il mio WE e’ iniziato oggi. Buon primo maggio!

  5. aquila, forse hai ragione…almeno la destra ci fa ridere…..boh!!!!!
    Dedy e angelina, buon lungo fine settimana anche a voi buon primo maggio.
    Coccoina, bella l’idea del suicidio a rate…ma scacciamo via la tristezaa, dai, qua mi sgridano, dicono che almeno la destra ci fa ridere…e allora…ridiamo….

  6. anche il popolo più stolto alla fine spezza le catene. Aspettiamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

♥ melodiestonate ♥

Un blog da leggere... .Per chi ha tempo da perdere...♥

Perdere è una questione di metodo

bloggin'utile

Perdere è una questione di metodo

DaNein

L'iberté!!! Hégalité!!! Avv'inazzhé!!!

folletta baci baci

Perdere è una questione di metodo

ilpescatorediparole

Perdere è una questione di metodo

Navigando Controvento

Perdere è una questione di metodo

Daily Godot's Weblog

Quando arriva Godot...

I Care

Perdere è una questione di metodo

Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

angelinablogblog

Perdere è una questione di metodo

ANTANDBUTTERFLY

Perdere è una questione di metodo

lavinia

Perdere è una questione di metodo

Valeriascrive

Perdere è una questione di metodo

Aboccaaperta

Perdere è una questione di metodo

stellablog

Perdere è una questione di metodo

La pioggia di settembre

Perdere è una questione di metodo

pensierini

Perdere è una questione di metodo

miscredente08

Perdere è una questione di metodo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: