Perdere è una questione di metodo

Archivio per ottobre, 2008

Pensierino della sera.

20470251.jpg

E nemmeno per vecchi, se è per questo. Nemmeno per quelli come me che non sono più giovani  e non sono ancora vecchi. E’ un paese per gente che non vuole sentire e pensare e leggere e capire, che non vuole guardare negli occhi neppure quello che è seduto sull’autobus nel sedile vicino, è un paese per gente che arriva a casa la sera instupidita dal lavoro e finisce di instupidirsi davanti a qualche isola di famosi o presunti tali.

E’ un paese che pian piano diventerà un gigantesco pollaio , di quelli dove si allevano solo polli in batteria.

Non è un bel pensierino della sera, ma di meglio,per oggi, non so fare.

Buonanotte.

Annunci

Questo silenzio che mi assorda.

Sono così triste e avvilita che me ne sto qui in silenzio. Non trovo molte parole da dire, anzi non ne trovo nessuna. Ma le piazze piene di studenti, di professori, di lavoratori della scuola, parlano anche per me, persino oggi, persino qui, sotto una pioggia scrosciante che sembra il diluvio universale.

Troppe domande.

Com’è potuto succedere? noi, la nostra generazione, quelli che hanno sognato e sperato e lottato, quelli che volevano costruire un mondo migliore…come abbiamo fatto santo Iddio ad arrivare fin qui? a permettere a questa gentaglia di distruggere pezzo dopo pezzo quel poco, pochissimo ,che si era riuscito a costruire? come abbiamo fatto a ridurci così,a consegnare ai nostri figli un futuro che non c’è? a circondarci di gente cieca e sorda ai bisogni degli altri, cieca e sorda persino ai bisogni del pianeta? ma come, dove, perchè?

Ho voglia di dire basta.

E corre il tam tam per la scuola e mi precipito su repubblica online e…sì, è vero, l’hanno approvato , il decreto gelmini è legge, non hanno neanche aspettato lo sciopero di domani….per dirla volgarmente, non ci hanno cagati nemmeno di striscio

Potrei…

parlare un po’ di scuola, giusto perchè è l’argomento del giorno e perchè sono sempre più furibonda con questa banda che governa, oppure raccontarvi della mia rabbia per la sicumera e il disprezzo con cui la manifestazione di sabato è stata commentata sempre dalla solita banda, o magari illustrarvi il mio sogno ricorrente ( e a quanto pare ne avevo motivo) in cui Obama viene assassinato tre giorni prima delle elezioni americane, insieme al timore ( questo reale) che alla fine le elezioni le vinca quello che rappresenta il passato, ancora una volta….ma ho voglia di casa, di cose di tutti i giorni, di scaldarmi un po’ un cuoricino sempre più gelido…anche perchè altrimenti dovrei prorompere nel turpiloquio peggiore dopo aver sentito che per approvare il decreto di quell’oca non fanno manco finta di aspettare lo sciopero del 30 ottobre, tanto per dirci che noi , lavoratori della scuola, siamo pura e semplice m….a, ma di quella peggiore….e allora vi racconto di questi due o tre giorni con mia figlia, mia gioia e disperazione insieme.

Intanto, A. ha un difetto che io trovo terribile…lei non butterebbe mai via niente. Fosse per lei avrebbe ancora i fiocchi che si metteva nei capelli a tre anni ( comunque sono in una scatola in cantina…) e così il suo armadio, qui a casa da me, è intoccabile. Pieno di cose inutili, mai più usate, tranne pochi capi che lascia qui per le sue brevi puntate a casa.Immaginate una raperonzola precisa e ordinata come me costretta a sapere che dentro quell’armadio stazionavano magliette di quando a quindici anni adorava i Queen o si comprava a Londra le magliette con la bandiera inglese disegnata….e quegli orrendi pantaloni due o tre taglie in più della sua e la camicia messicana, il cappello andino e il maglione irlandese ormai infeltrito….e le salopette di jeans con la vita alle ginocchia, le sciarpe con babbo natale e i pigiami con le pecorelle…insomma, una sofferenza. Ma non avevo mai osato dire nulla, evitavo semplicemente di aprire l’armadio degli orrori e buonanotte. Però stavolta la fanciullina mi ha sorpresa….di buona lena, con me che la osservavo prima in silenzio e poi piena di gioia, ha messo mano al disastro e in men che non si dica ha tirato fuori i reperti archeologici e li ha ammucchiati uno sopra l’altro,non prima di avermeli sventolati sotto il naso e raccontandomene la storia….così che io imbaldanzita ho incominciato a dire ‘buttare via’ ogni volta che lei tirava fuori qualche cimelio (il gilè con stampata sopra la faccia di Freddy Mercury!!!) e lei a tirar fuori facendomi il verso in tono gutturale ‘buttaren!!!!‘….

…….un bel pomeriggio, divertente, concluso poi con vari sacchi di roba traportati alla Caritas e il piacere di aprire un armadio senza veder saltar fuori il costume da diavolo che si era messa a carnevale a cinque anni……Così ho capito, malinconicamente, che è davvero cresciuta…che incomincia a lasciare indietro un pezzetto della sua vita e…sono contenta, sì, che il suo armadio sia in ordine e normale, adesso, però….però….un po’ mi manca quella fricchettona lì…..

                                                                                                              9c7c_11.jpg

                                                                                                               

Prelibatezze.

Tanto per far ingelosire unodicinque ( non ci riuscirò mai, mi sa che è troppo bravo) vi posto la foto dei miei muscoli ripieni che domenica la bamboletta rompicoglioni si è scofanata ( termine ormai entrato nel mio uso personale). A dopo. Intanto rifatevi gli occhi.

                                       muscoli-ripieni.jpg

E poi, due porcini trifolati che sfrigolano in padella, tanto per rimanere leggeri…..funghi.jpg

Pausa.

Piccola pausa tardiva,per augurarvi una buona giornata. Oggi la fanciullina santa riparte, così tornerò in possesso del mio pc..intanto sono qui a stramazzarmi sulla scrivania. Ciao ciao.

L’Italia che resiste.

ansa_14234037_310101.jpg

Lunedì.

0809150757434475821.jpg

Sono un’idiota.

images2.jpgMi sono dimenticata di mettere indietro l’orologio!!!!!Eccomi qua a vagare come un’anima persa….  e pensare che dormire un po’ di più mi avrebbe solo fatto bene dopo le notti insonni di ques’ultima settimana! porcaccia miseria, che idiota…sapete che vi dico? torno subito a letto, ormai non dormirò ma almeno leggerò ancora un po’…ahimè , la demenza senile incombe…….

In cucina.

E oggi raperonzola prepara i pansoti con la salsa di noci, così la fanciullina santa potrà rimpinzarsi a dovere….e poi bisogna che corra a comprare un po’ di farinata perchè se c’è una cosa che la suddetta fanciullina ama è proprio la farinata.Quindi, bando ai discorsi e al lavoro. Intanto vi posto una foto di quello che alla fine dovrebbe essere il risultato delle mie fatiche.Almeno, spero.

                                                         7947a5e4eca61be91538de3df80c1b381.jpg

Sperando di dormire…

………e dopo aver fatto la pivella con la pioggia incantata che sbrilluccicava ( che blog cazzaro, gente!) e aver ascoltato Lapierre e Capossela , m’acchiappo l’ultimo King ( meno male, è tornato ai racconti, un tempo ne scriveva di belli belli)  e me ne vado a leggere sperando di dormire almeno qualche ora. E vi mando una dolce , tenera canzone di buonanotte.

[kml_flashembed movie="http://it.youtube.com/v/ovmVyTFPcmc" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

Pioggia incantata!!!!!

Grazie a stellablog!!!!!Come sono contenta di aver scoperto che il  mio nick ancestrale è pioggia incantata!!!! Ho fatto la prova col timore di scoprire che poteva venir fuori ” brutta rompiballe” o “maledetto il giorno che ti ho incontrata” e invece che bellezza…pioggia incantata.Che oggi ,poi, ci sta anche bene, visto che piove con calma e determinazione ma costantemente, com’è giusto che sia in autunno…e io mi sento già un po’ più allegra perchè , ecco…. scoprirmi Crudelia o  Grimilde mi avrebbe un po’ distrutto l’autostima.

E così, io, pioggia incantata, adesso mi accingo a guardare la Daria nostra, che almeno ci prova a far la giornalista….

t70rrp1.gif

Mi siete spariti tutti così?

82116117088248831.jpgMa dove siete tutti, non vi trovo più e mi mancate.Qui piove e sembra finalmente autunno, domani arriva A. e forse il finesettimana sarà piacevole, io però mi sento sola senza di voi.

Di notte.

Durante la notte bisognerebbe dormire…Quando non si dorme e si vaga qui e là per casa, senza nemmeno leggere o guardare un film, si finisce per inserire sul proprio blog il contatore più orribile di tutto il web.Per farsi perdonare…un buongiorno allegro e fiorito, nonostante la palpebra cascante.

                                                              sunflower_in_kids_hands_web1.jpg

Qui non si dorme e allora…

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/_2KJ89l3B_g" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

Io no.

Non voglio parlar male del premier, concordo anch’io, è ora di finirla di fargli le pulci, di criticarlo per quello che dice e poi smentisce ecc…ecc…Ma…c’è un ma…quando il premier dice che :

manderà la polizia negli atenei,

 l’opposizione non deve andare in piazza,

 i giornali (quasi tutti suoi) e le televisioni  ( quasi tutte sue) distorcono le notizie seminando preoccupazioni infondate tra il popolo, minacciando così non molto velatamente la residuale e minima libertà di stampa di questo paese ormai sudamericano, 

quando dice che la sinistra (quale?) ha fatto passare solo menzogne su quello che si prospetta alla scuola italiana ( otto miliardi di tagli) ,

quando insiste sulle classi-ponte , cioè i ghetti scolastici per gli alunni stranieri,

quando praticamente ci fa capire che il dissenso da queste parti non è più tollerato…beh,allora.

..Io non voglio parlar male del premier, io no…..non voglio dirne male , perchè non posso, non posso davvero.

Solo perchè non trovo le parole.

Forse perchè quelle parole non esistono, non dovrebbero esistere.

Non nel mondo occidentale e democratico in cui  credevo di essere nata e cresciuta.

Non è importante…

ma siccome sono tignosa, qualcuno è in grado di dirmi perchè il mio contatore si blocca da due giorni a 118 ? vogliono forse invitarmi a sottoscrivere un abbonamento (come hanno già fatto quando ero in hp e si fermava a 1000?). “Beh, se è così, caro signor Shinyshat, io cambio contatore. Tua affezionata Rape.”

L’amore fa.

 [kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/k4wIAeZmVPc" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

Ciao, buonanotte.

Buon giorno!!!!

400_f_5730772_wu3ymxk3zy2qjio7jn4aqfy8tuhzrase1.jpg

Ci provo, eh!!!

♥ melodiestonate ♥

Un blog da leggere... .Per chi ha tempo da perdere...♥

Perdere è una questione di metodo

bloggin'utile

Perdere è una questione di metodo

DaNein

L'iberté!!! Hégalité!!! Avv'inazzhé!!!

folletta baci baci

Perdere è una questione di metodo

ilpescatorediparole

Perdere è una questione di metodo

Navigando Controvento

Perdere è una questione di metodo

Daily Godot's Weblog

Quando arriva Godot...

I Care

Perdere è una questione di metodo

Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

angelinablogblog

Perdere è una questione di metodo

ANTANDBUTTERFLY

Perdere è una questione di metodo

lavinia

Perdere è una questione di metodo

Valeriascrive

Perdere è una questione di metodo

Aboccaaperta

Perdere è una questione di metodo

stellablog

Perdere è una questione di metodo

La pioggia di settembre

Perdere è una questione di metodo

pensierini

Perdere è una questione di metodo

miscredente08

Perdere è una questione di metodo