Perdere è una questione di metodo

Tardi.

Troppo, troppo tardi per scrivere una qualunque cosa di senso compiuto, per cui vi posto questa stanca buonanotte. Incresciosa , violenta lite tra due amiche di sempre, ed io nel mezzo, con una lunga coda di una visita a casa  di una delle due amiche in questione, visita che si è protratta fino allo sfinimento ( mio) e una lunga telefonata dell’altra amica ( che ha preceduto la visita).Tanto per impedirmi nel modo più assolutodi prendere un po’ di respiro, dopo il fattaccio avvenuto intorno alle otto di sera, davanti a due margarita (per loro) e a un succo di pompelmo (sic) per me. Perciò adesso mi trascinerò a letto, un po’ turbata ma talmente stanca che se anche stanotte decidessero di avvisarmi che se le stanno dando di santa ragione non muoverei un dito per impedirlo, anzi cercherei velocemente qualcuno da mandare a rincarare la dose e prenderle tutt’e due a legnate e poi mi girerei sospirando nel letto sperando di riaddormentarmi come un sasso.

Egoista? No, qui è questione di sopravvivenza, cari miei.

Buonanotte.

Annunci

Commenti su: "Tardi." (9)

  1. E direi che è il caso…! 🙂

  2. il post è stato scritto davvero tardi…
    anch’io mi trovo molto spesso in mezzo a liti tra amiche nella maggior parte dei casi mi ci butto anima e corpo, ma non sempre + utile.
    dormi …
    anche se ora sarai a lavorare

  3. coccoina ha detto:

    Certo è che il nobile succo di pompelmo, equanime, scocciatello, comprensivo e confessore, se l’è cavata bene: non l’avrei mai supposto.
    Quanto ai margarita: sarà stato un po’ di troppo sale, a scatenar baruffa?
    Al sale sull’orlo del bicchiere, ben inteso, mi riferisco: non all’altro, quello che dovrebbe abitare in zucca.
    Ti vedo, nel mentre chiami un ‘cento e qualcosa emergenza legnate’, racconti il fatto, ti giri dall’altra parte. E dormi.
    Quella blu delle tre avresti dovuto essere tu, raperonzola: due margarita contro una dieta al succo di pompelmo!
    Ahi!, margarita. Ahi!

  4. Dev’essere stato il pompelmo che ha fatto acidità…

  5. aquila@ sei proprio non vedente, eh!e sopratutto non leggente.

  6. coccoina@ ci puoi credere che se non se le danno da sole, le legnate, la prossima volta ci penso io….si mettono a litigare come due pivelle davanti a uno splendido margarita contornato di focaccette ripiene di farinata, crostini e capperoni vari e poi pretendono anche di farsi consolare da me fornita di un misero succo di pompelmo.Ecchecavolo!!!

  7. 🙂 ciao e b. giorno!!!

  8. coccoina ha detto:

    […]davanti a uno splendido margarita contornato di focaccette ripiene di farinata, crostini e capperoni vari[…]
    Messa così, raperonzola, la realtà storica è ancora più drammatica—le focaccette, i capperoni!

  9. eh,appunto!!!!da non crederci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

♥ melodiestonate ♥

Un blog da leggere... .Per chi ha tempo da perdere...♥

Perdere è una questione di metodo

bloggin'utile

Perdere è una questione di metodo

DaNein

L'iberté!!! Hégalité!!! Avv'inazzhé!!!

folletta baci baci

Perdere è una questione di metodo

ilpescatorediparole

Perdere è una questione di metodo

Navigando Controvento

Perdere è una questione di metodo

Daily Godot's Weblog

Quando arriva Godot...

I Care

Perdere è una questione di metodo

Aquila Non Vedente

Aquila e tutta la sua famiglia (compreso Bibùlo)

angelinablogblog

Perdere è una questione di metodo

ANTANDBUTTERFLY

Perdere è una questione di metodo

lavinia

Perdere è una questione di metodo

Valeriascrive

Perdere è una questione di metodo

Aboccaaperta

Perdere è una questione di metodo

stellablog

Perdere è una questione di metodo

La pioggia di settembre

Perdere è una questione di metodo

pensierini

Perdere è una questione di metodo

miscredente08

Perdere è una questione di metodo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: